Cosa può mangiare il cane in estate?

Tutti consigli per una sana alimentazione

D’estate, si sa, le temperature possono raggiungere valori davvero elevati, dandoci la sensazione di non avere appetito, e di voler mangiare molto poco. Il caldo, infatti, porta più che altro alla richiesta di liquidi da parte del corpo, e di cibi freschi.

Per il nostro amico a quattro zampe è lo stesso o non funziona così? E cosa dovrà mangiare il nostro cane per affrontare in maniera ottimale la stagione più rovente dell’anno? Vediamolo insieme.

Cambia gli orari della sua pappa: meglio di mattina presto e di sera

Visto che in estate le temperature più alte si registrano proprio nel primo pomeriggio, è consigliabile dar da mangiare al cane quando il tempo è più fresco: di mattina presto o di sera sarebbe l’ideale.

Se però non ci si riesce, perché magari hai degli orari inflessibili a causa del lavoro o di altri impegni, prova allora a suddividere la razione di “pappa” in piccole porzioni da dargli durante la giornata, o anche nello stesso pasto, ma poco per volta. In questo modo lo stomaco del cane non subirà un sovraccarico e lui sarà sempre sveglio e attivo.

Importantissima l’idratazione: sempre acqua fresca nella ciotola

I cani si disidratano molto facilmente, e il meccanismo di termoregolazione, che noi umani gestiamo attraverso l’espulsione di sudore, loro lo mostrano tenendo sempre la lingua penzoloni. Se noti che il tuo cane è abbattuto, ha la lingua fuori dal muso ed un respiro affannoso, fallo bere! La disidratazione potrebbe infatti essere in agguato!

Quello che è importante è che la ciotola del nostro amato quattro zampe dovrà essere sempre piena di acqua fresca (non fredda, attenzione!).

Se sei fuori casa, lasciagli una ciotola di acqua in più, oppure se hai la possibilità di avere un giardino, tieni il cane nei pressi di una fontanella. Quando esci per la passeggiata non dimenticare mai una bottiglietta d’acqua per dissetarlo.

I cibi più adatti: bocconcini, yogurt, e frutta

In estate sarebbe meglio prediligere anche per il nostro pet cibi ricchi di acqua ma facilmente digeribili. No quindi ad alimenti secchi come i croccantini: sostituiscili con i bocconcini in scatola. Dai al tuo cane anche dello yogurt, noto per essere abbondante di fermenti lattici, salutari anche per la sua flora batterica intestinale.

Non tutti i cani poi amano frutta e verdura: se il tuo apprezza determinati frutti, orientati su mele fresche, anguria, carote, banane. Stai attento però alla quantità di zuccheri, per evitare che il cane sviluppi un diabete. Ovviamente i cani non sono tutti uguali, le preferenze dei cibi dipendono molto dalle razze e dallo stile di vita che fanno.

Uno Spaniel, ad esempio, è di solito goloso (oltre che di carne) di pane e yogurt, così come di mele, mentre uno Yorkshire terrier predilige molto i cibi proteici e i frutti rossi.

Per non sbagliare, meglio chiedere consiglio al veterinario, che conosce bene la storia pregressa del tuo cane. Infine, un ultimo consiglio: non variare l’alimentazione del pet all’improvviso! Potrebbero verificarsi scompensi digestivi tanto da portarlo a vomitare i nuovi cibi. Inserisci le variazioni gradualmente nella sua dieta, e vedrai che l’estate sarà un periodo splendido per il quattro zampe.



Ultimo aggiornamento 2020-12-03 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Questo è un sito informativo che parla di animali: come nutrirli e quale comportamento è meglio adottare in casa e fuori.
Il sito propone prodotti in affiliazione e  per ogni acquisto idoneo noi riceviamo percentuali. Verifichiamo le fonti e i partner e speriamo che il  nostro lavoro sia stato utile per te.